LA NOSTRA FALEGNAMERIA

Artigianalità & Design

La presenza della bottega artigiana risale all’inizio del 1960.

Noi: Mauro e Piercarlo Riva rappresentiamo la seconda generazione, il bagaglio culturale e le conoscenze tecniche sedimentate e trasmesse dai nostri genitori, nel corso degli anni sono fondamentali per saper affrontare e rispondere al meglio ad ogni vostro problema e alle richieste sempre più personalizzate e complesse.

Grazie alla nostra struttura organizzativa siamo in grado di gestire e controllare tutte le fasi realizzative del mobile su Misura, dalla progettazione (attraverso strumenti grafici avanzati con viste foto realistiche), all’esecuzione, fino alla verniciatura – consegna e montaggio. Abbiamo l’ambizione di definirci davvero ARTIGIANI DELLA QUALITÀ poiché ogni mobile è realizzato singolarmente e l’abilità manuale è un elemento distintivo del manufatto. La qualità per noi si misura anche nell’attenzione e nella scelta accurata dei materiali rispettosi dell’ambiente e con caratteristiche di durabilità. Pensiamo e realizziamo nella nostra falegnameria i mobili con l’ambizione che diventino parte integrante della casa e presentino caratteristiche tecniche e costruttive elevate.

LA REALIZZAZIONE DI UN MOBILE SU MISURA È UN PERCORSO EVOLUTIVO IN CUI SONO PRESENTI MOLTEPLICI FASI DI LAVORAZIONE

LA REALIZZAZIONE DI UN MOBILE SU MISURA È UN PERCORSO EVOLUTIVO IN CUI SONO PRESENTI MOLTEPLICI FASI DI LAVORAZIONE

COME NASCE UN MOBILE SU MISURA

La realizzazione di un mobile su Misura è un percorso evolutivo in cui sono presenti molteplici fasi di lavorazione, ogni fase si contraddistingue per una sua importanza e specificità. Fondamentale è analizzare bene le richieste del cliente e il contesto abitativo in cui il manufatto si colloca, successivamente attraverso Rendering foto realistici si elabora una proposta grafica il più possibile reale. Dopo la conferma della fornitura si procede ad eseguire un disegno tecnico che diventa fondamentale per la realizzazione del mobile. Approvvigionamento del materiale idoneo, sezionatura, carteggiatura, assemblaggio, smontaggio, verniciatura, imballo e consegna sono tutti passaggi estremamente importanti eseguiti nella nostra falegnameria, che determinato la qualità e le caratteristiche intrinseche di un buon mobile su misura.

Le Lavorazioni

La realizzazione del mobile su misura prevede una successione di operazioni interconnesse tra di loro con un ordine sequenziale ben preciso; sintetizzando possiamo suddividere il processo costruttivo in tre fasi

  • Fase Preparativa
  • Fase Realizzativa
  • La Finitura

In relazione al mobile da costruire si inizia con la sezionatura dei pannelli (o tavole di legno), le dimensioni e le forme sono strettamente funzionali al disegno del manufatto, successivamente nel caso della finitura in legno si procede alla preparazione delle lastre e alla loro giunzione (la dimensione deve corrispondere a quella del pannello), Il pannello viene quindi impiallacciato per poi essere carteggiato e bordato.

Terminate queste fasi il pannello è pronto per essere sottoposto alle lavorazioni meccaniche pantografatura, fresatura, foratura, completate queste operazioni, il prodotto può essere assemblato, è in questa fase che tutti i componenti vengono montati per ottenere il prodotto finito.

Il prodotto dopo che è stato assemblato viene smontato, i pannelli sono quindi sottoposti ad un controllo di qualità se necessario vengono stuccati spigolati, e di nuovo carteggiati (con carta a grana sottile), completata queste operazioni, si procede alla finitura, questo momento produttivo è di estrema importanza e delicatezza; infatti un a buona verniciatura risulta fondamentale per conferire valore aggiunto al prodotto.

PILLOLE DI LEGNO

Attraverso questi video vogliamo presentarvi i processi produttivi sopra descritti. Nella nostra falegnameria abbiamo a disposizione tutte le macchine e utensili tipici della bottega artigianale. La sartorialità e l’estrema personalizzazione caratterizzano le nostre lavorazioni; nei nostri processi produttivi la componente manuale legata al saper fare è ancor fondamentale e rappresenta il carattere distintivo che valorizza la produzione su misura rispetto al mobile in serie.

MATERIALI UTILIZZATI

La scelta di materiali DI QUALITA’ rispettosi dell’ambiente costituisce un codice etico di riferimento che ci guida nella selezione dei materiali. Nello specifico per la realizzazione dei mobili su misura utilizziamo:

Il Massello

Tavole di legno Principalmente Rovere Abete Acero, Faggio, Ciliegio Noce, le tavole vengono lavorate dopo che hanno subito processo di stagionatura ed essiccatura. Il massello viene usato principalmente per alcune parti che compongono il mobile prevalentemente, nell’applicazione di bordi, nella costruzione di telai e nella realizzazione di ante soprattutto classiche.

Impiallacciatura

L’impiallacciatura in essenza è costituita da fogli di legno massello (di spessori variabili), ottenuti dalla tranciatura longitudinale dei tronchi L’impiallacciatura, è una tecnica antica che appartiene alla storia dell’ebanisteria, in sintesi si tratta di applicare una foglia di legno pregiato su una base di legno o derivati del legno (listellare, multistrato, truciolare), si ha la possibilità cosi di ottenere mobili in legno anche con spessori minimi e di design, senza che si verificano problemi d’imbarcamento e rottura.

Pannelli in Tamburato

Consiste in una struttura ``a sandwich``, costituita da un telaio perimetrale in legno, solitamente massello di Abete, che contorna una struttura alveolare (nido d’ape), ricoperta su entrambi i lati da pannelli, che possono essere fogli di compensato, truciolare o MDF. Il pannello tamburato si caratterizza per l’estrema leggerezza, garantendo comunque un’ottima resistenza. È principalmente usato per la realizzazione di ante ed elementi strutturali (fianchi, coperchi e basamenti) di armadi o contenitori di grandi dimensioni.

Pannelli in MDF

Il pannello In MDF è un materiale derivato dal legno, infatti questo tipo di pannello è fabbricato con un processo a secco a partire da fibre di legno fine e uniforme, che si uniscono tra di loro mediante l’impiego di resine, calore e pressione. I pannelli in MDF hanno un colore uniforme a differenza del legno non presenta venature, ha il vantaggio di essere un materiale omogeneo che si presta con facilità a qualsiasi lavorazione meccanica (pantografatura bordatura sezionatura) , ha una buona resistenza ed è facile da laccare. Gli svantaggi del MDF sono principalmente: l’elevato peso specifico, la poca resistenza all’umidità e acqua (tende a gonfiarsi). Noi come scelta costruttiva utilizziamo solo pannelli con un basso contenuto di Formaldeide con valori addirittura inferiori a quelli richiesti dalla classe E1.

Pannelli in Listellare

Il listellare è composto da un’anima longitudinale formata da listelli di Pioppo o abete ricoperta da uno strato di Mdf o Sfogliato. Il Listellare è un materiale di grande valore che unisce il pregio del legno massello alle proprietà di robustezza e durata nel tempo.

Pannelli in Multistrato

Il multistrato è un pannello composto da un certo numero di strati più o meno sottili di legno solitamente di Abete, Pino, Pioppo, Betulla o altre essenze è estremamente leggero, per scelta estetica può essere mantenuto naturale, così facendo la venatura dei pannelli diventa elemento d’arredo.

Pannelli in Truciolare

Utilizziamo solo truciolare di Pioppo rispondente alle Normative con basse emissioni CFC, classe E1. Il truciolare è ottenuto attraverso un impasto di particelle di legno risultato da cascami di altre lavorazioni (segagione, sfogliatura), tritate, pressate e incollate. Questo pannello a differenza dei precedenti ha un maggior peso specifico e minore tenuta alle viti.

Verniciatura e Consegna

All’interno del nostro laboratorio abbiamo uno spazio dedicato distinto rispetto al luogo di produzione, con una cabina di verniciatura a velo d’acqua. Verniciamo a spruzzo.

Il procedimento si suddivide nei seguenti passaggi:

  • Sul supporto viene applicato una prima mano di fondo indispensabile per garantire stabilità e durata alla verniciatura
  • Si procede poi alla carteggiatura con carta abrasiva sottile
  • Viene poi pulito il supporto e rimossa la polvere di carteggiatura
  • Infine come ultimo passaggio viene applicata la vernice di finitura.

Le finiture possono essere naturali o tinte (nel caso di prodotti in legno), oppure laccato opaco o lucido (soprattutto su supporto in Mdf), con colorazione a campione su tabella RAL o NCS; usiamo quando è possibile quasi esclusivamente vernici all’acqua con basso impatto ambientale, ci avvalliamo della collaborazione ed esperienza con aziende produttrici leader nel settore (Adler e Ica). Completano il ciclo produttivo le fasi di pre montaggio, che eseguiamo sempre prima della consegna (è in questo momento che si verifica se il mobile non presenta imperfezioni e difetti), e a conclusione il trasporto e la consegna. I responsabili del montaggio sono le stesse figure che hanno seguito le fasi di produzione, quindi hanno la preparazione e competenza per garantire un montaggio a regola d’arte.